Top

Sleek, Sexy and Powerful: ecco il Piloxing!

Potente con l’agilità del pugile, elegante con l’equilibrio dello standing pilates, e armonioso con le movenze della danza. Ecco a voi PILOXING!!

Sono davvero contenta di aver provato questa bellissima disciplina, assistendo ad una prorompente lezione presso YouFit del fenomenale Master Trainer Stefano Deveteris!

Il Piloxing è un allenamento ad alta intensità ideato dalla scandinava Viveca Jensen, la quale è appunto ballerina professionista, istruttrice di pilates, boxer e premiata body-builder. Chi meglio di lei poteva capire la potenzialità di un connubio tra mondi che all’apparenza sono cosi distanti come la boxe e la danza, come il cardio e la tonificazione?

Il primo aspetto molto interessante del Piloxing è infatti quello di essere si una classe musicale, aerobica e cardiovascolare, ma anche molto tonificante, puntando sulla potenza e l’agilità, che se ci pensate bene sono caratteristiche presenti sia negli sport da combattimento, sia in quelli più armoniosi come il pilates e la danza, seppur con valenze diverse.

2017012310744151620170123-8659335562017012382683939220170123-17212676412017012364144208

Durante tutta la lezione, le gambe sono un continuo susseguirsi di affondi, lounge, squat, pliè…mentre le braccia alternano ripetute di pugni ad allungamenti, aiutate da dei simpaticissimi guantini da 250 grammi l’uno, per darci non solo l’idea di boxare per davvero, ma soprattutto per assicurarci che durante tutta la lezione anche braccia e spalle facciano il loro bel workout! E dopo un’ora vi assicuro che anche 250 grammi si fanno sentire 😉

20170123-19415339982017012316530451352017012392553581020170123116382148820170123-2031427540201701231303271242

E come si struttura dunque una lezione? …ero proprio curiosa di scoprirlo anch’io!! 😉

L’allenamento si svolge innanzitutto a piedi nudi – e voi sapete che io apprezzo molto gli allenamenti barefoot – perchè, non mi stancherò mai di ripetervelo, è fondamentale rinforzare le radici del nostro corpo, che sono la parte col maggior numero di recettori propriocettivi sensoriali, difatti sia nella danza che negli sport da combattimento l’appoggio, il grip del piede e la forza delle caviglie è di estrema importanza!

Dopo un iniziale riscaldamento, indossiamo i nostri guantini…e che la danza sul ring abbia inizio!

Stefano parte mostrandoci una serie di air-punches frontali, pugni non dati al sacco ma rivolti verso un nostro immaginario avversario, che grazie ai nostri guantini tonificano deltoidi, tricipiti e tutti quei muscoletti intrascapolari.

20170123-99842378620170123-196530383720170123-2140803620

Il tronco è costantemente sollecitato, prima in rotazione per colpire nelle varie direzioni, e poi per aiutarci a mantenere la postura mentre restiamo su un piede solo e cerchiamo l’ en dehor.

Ad un certo punto gli affondi dei punch si trasformano in pliè, i glutei e i quadricipiti bruciano, mentre le braccia eseguono eleganti allungamenti senza perdere la linea delle spalle. Nuovamente, il pliè diventa un affondo laterale che si trasformerà in un accattivante mambo, per poi ritrovarci in posizione di guardia ed essere pronti a risferrare i nostri pugni liberatori!

20170123-5047208201701231977230490201701231680063985 201701236322965620170123125205594820170123-1355162497

E’ più facile a farsi che a scriversi, credetemi!! Sono rimasta veramente colpita dalla naturalità con cui il nostro Stefano ci faceva passare da un movimento all’altro, da uno stile all’altro, senza mai darci l’impressione di dover “spezzare” una sequenza e tenendo sempre altissima la nostra attenzione – nonchè la nostra frequenza cardiaca!!

Il ritmo è super incalzante e i bpm musicali più elevati di una classica vecchia lezione di aerobica. Io ho bruciato 400 kcal!! E non pensate siano solo gestualità della danza classica, c’è tempo anche per scatenarsi e divertirsi con passi alla John Travolta!

2017012340630303620170123-15822926382017012365330412720170123-1322774583

Un’altra particolarità che ho moltissimo apprezzato è la fluida alternanza tra movimenti completi che coinvolgono tutti o più gruppi muscolari, a posizioni precise atte ad isolare il muscolo che vogliamo tonificare, cosa che di norma nelle classi aerobiche non accade perchè di default si allena tutto insieme. Io che sono un’amante delle isometrie e degli isolamenti sono rimasta entusiasta da come il percorso fosse ben studiato per risultare sciolto e armonioso.

E non finisce qui! Prima del doveroso stretching finale, 10 minuti sono dedicati al matwork, per finire la tonificazione in tutto e per tutto!

20170123-97757436720170123754957401201701237782762620170123793869683201701231282017262

Ragazze, se volete una soluzione per tirare fuori la vostra grinta e la vostra eleganza, scaricare la vostra potenza e mostrare la vostra femminilità…l’abbiamo trovata! Non a caso il motto di Piloxing è proprio: Sleek, Sexy and Powerful – l’eleganza del Pilates, la sensualità della danza e la potenza della boxe!!

Sito ufficiale: http://piloxing.com/

201701231903810182